Le opzioni per il comando Crontab in Linux

30 Novembre 2011
Il demone Cron di Linux è un processo che esegue la lettura di un file, denominato Crontab, che ha il compito di portare in esecuzione le istruzioni definite all'interno di esso; il vantaggio di Crontab sta nel fatto che esso consente di programmare (o "schedulare") operazioni previste per specifici orari, esse verranno eseguite senza la necessità di alcun intervento da parte dell'utilizzatore.

Ogni utente definito per un determinato sistema avrà il suo file Crontab che non influirà sul funzionamento di quelli degli altri; per visualizzare il Crontab di uno specifico utente utilizzeremo l'istruzione:

crontab -u nomeutente -opzione

Nel caso in cui l'utente non dovesse essere specificato, Linux prenderà in considerazione l'utente corrente; per editare il Crontab utilizzeremo invece l'istruzione:

crontab -e

A questo punto potremo programmare una qualsiasi operazione con una sintassi simile a quella dell'esempio seguente:

30 22 * * * rm /home/nomeutente/tmp/*

L'esempio mostrato esegue una ripulitura dei file temporanei presenti nella directory "/tmp" della home di uno specifico utente alle "22:30" di ogni giorno; per utilizzare la giusta sintassi per il Crontab è consigliata la lettura di questo articolo.

Per visualizzare il contenuto del Crontab relativo all'utente corrente sarà possibile utilizzare il comando:

crontab -l

Mentre per cancellarne l'intero contenuto si dovrà utilizzare l'istruzione:

crontab -r

Nell'istruzione di visualizzazione l'opzione "l" significa "list" (elenca), mentre in quella per la cancellazione "r" significa "remove" (elimina).
Pubblicato in: Linux
Tags: crontab
Tutorials Correlati

Uso veloce del Crontab per programmare eventi
Il Crontab un comando disponibile nei sistemi operativi Unix e Unix-like ...

Lascia un commento
Nome

Email

Codice di verifica
 
© DominiOK, 2011-2018
Tutti i diritti sono riservati | Note Legali | Privacy
powered by GTWeb